Sono un appassionato di fotografia ormai di vecchia data, passato dalla mitica Zenith  a macchine, sempre reflex, più performanti in seguito. Sono passato attraverso il bianco e nero, sviluppandomi le foto (la famosa creazione dell’immagine con la carta magica) fino a stampare le diapositive a colori. Aggiornandomi con i tempi, ho deciso di aprire questo sito, dove posso mostrare alcuni dei miei lavori. Come si può vedere, spazio in vari campi, prediligendo la foto sportiva e, in particolare, i rally.
 
E’ un nuovo punto di partenza, un tentativo di riassumere, fotograficamente parlando, questi ultimi tre anni, vale a dire da quando mi sono convertito alla foto digitale. Le foto sono istantanee di un momento, bello o particolare, e possono durare nel tempo permettendo di commentare e confrontarsi sul suo significato.
 
Ma cosa significa per me la fotografia?
 
Intanto la fotografia è un'immagine fissa che si ferma, appunto, molto meglio nella memoria. Ha un carattere simbolico molto più forte di un'immagine in movimento. Certo la fotografia ha dei limiti, non ti dà tutte le altre informazioni aggiuntive, la profondità, il suono. Fa domande più che dare delle risposte. L'istantanea è qualcosa che mi piace molto, un esercizio che dipende anche dalla capacità di prevedere, anticipare i gesti delle persone o dei mezzi. Se ci si riflette bene, poi, è interessante la faccenda che con una reflex l'unica fotografia che non si vede è quella che si scatta, proprio perché nel momento dello scatto si cessa di vedere, quindi fotografare è quasi una condanna. A volte mi sembra di aver visto le cose solo attraverso il mirino della macchina fotografica e di essermi perso il meglio. Mi riprometto quindi che al prossimo evento, alla prossima occasione o al prossimo viaggio lascerò a casa la macchina fotografica per godermelo così com'è.
 
Ma poi non ce la faccio.
 

Ho una necessità fisica di fissare i ricordi, soprattutto di fissare le immagini mentali che "ho visto". E’il mio modo di scrivere per immagini, di lasciare una traccia di me. 

 
Nell’indirizzo mail riportato quindi trovate lo spazio per esprimere la vostra “critica-commento-elogio”. Questo sarà ben accetto, e sarà occasione di scambio culturale.
 
Inoltre nella link è stata collocata l’area ospiti, vale a dire una cartella dove verranno mostrate e valorizzate le vostre fotografie, dando così impulso ed estro alla vostra creatività.
 
Buona visione
 
Beppo Cadrobbi   beppocadrobbi Beppocadrobbi.it motori